Creare una sitemap per indicizzare il proprio sito

La Sitemap è uno strumento che Google mette a disposizione di ogni web designer per accelerare la procedura di spiderizzazione del proprio sito, soprattutto se si hanno molte pagine da indicizzare. La Sitemap è un file in formato XML contenente tutte le URL del sito, che viene caricato all’interno del proprio spazio web e che comunica a Google le “novità” relative al nostro sito web. In questo modo Google avrà una panoramica completa di tutte le pagine da indicizzare.

La corretta implementazione del file sitemap . xml, effettuata secondo un protocollo standardizzato (disponibile all’indirizzo https://www.sitemaps.org/protocol.html), garantisce la corretta trasmissione dei dati fra il Crawler di Google e il proprio sito, favorendone così la velocità di scansionamento.

Ed inoltre, siccome il Protocollo Sitemap è un progetto indipendente, la Sitemap inserita nel proprio sito sarà valida non solo per Google, ma anche per gli altri motori di ricerca.

Per inviare la sitemap a Google è necessario accedere alla “Google Search Console” indicando il percorso corretto della sitemap (all’interno del nostro spazio web).

Un errore molto comune, commesso spesso dai meno esperti in ambito SEO e di gestione siti web, è quello di confondere l’indicizzazione con la fase di posizionamento sui motori di ricerca.